Blog Avv. Francesco Meatta

L’Avvocato nel sociale: associazionismo e persone svantaggiate

blog-thumbnail

Essere avvocato significa incontrare molte persone, di diversa estrazione sociale le quali prospettano i più disparati problemi legali. Nel lavoro l’avvocato esplica la propria professionalità ricevendo come corrispettivo un compenso, il c.d. onorario. Ma ritengo che sia una fortuna svolgere questa professione proprio perchè consente di guardare il mondo con gli occhi di coloro che si rivolgono a noi per avere assistenza. E, per chi ha la fortuna di avere così tante diverse prospettive di osservazione della realtà in cui vive, ridurre la propria professionalità, che è una professionalità al servizio del prossimo, significa essere indifferente rispetto alle innumerevoli situazioni di emergenza in cui versano molte persone. L’esigenza di non […]

Separazione giudiziale dei coniugi: no accordo

La separazione giudiziale dei coniugi è la modalità cui sono obbligati a ricorrere coloro i quali non abbiano raggiunto un accordo per una definizione consensuale della separazione. La separazione giudiziale dei coniugi si introduce con con ricorso al Tribunale e si articola in due fasi: quella presidenziale per l’esperimento del tentativo di conciliazione e l’adozione dei provvedimenti temporanei ed urgenti, e quella dinanzi al giudice istruttore tesa a verificare il fondamento delle domande formulate dai coniugi.

Separazione veloce in Comune:Discount separazioni

La separazione veloce in Comune è quell’istituto, di recente introduzione, che si traduce nel procedimento volto alla definizione davanti all’Ufficiale di Stato Civile della separazione tra i coniugi. E’ un istituto di recente introduzione ancora poco conosciuto. Molti visitatori del blog chiedono spiegazioni in merito alla separazione veloce in Comune. Troppa enfasi ha accompagnato ed accompagna questa novità legislativa. In realtà, la separazione veloce è una modalità di separazione legale che non tiene conto della delicatezza della scelta effettuata dai coniugi, rimettendo ad un, pur preparato funzionario di stato civile, un compito di valutazione degli accordi legali assunti dai coniugi che richiede ben altra preparazione e specializzazione professionale.

Separazione consensuale negoziale: veloce ed indolore?

Cos’è e quando è possibile ricorrere alla separazione consensuale negoziale La separazione consensuale negoziale costituisce oggi per molte coppie in crisi un opportunità per giungere in tempi rapidi ad una separazione legale. Non tutti ancora sanno che la separazione consensuale dei coniugi può, oggi, essere conseguita in tempi molto rapidi ricorrendo direttamente all’avvocato e attivando la negoziazione assistita, senza ricorrere al Tribunale.

Separazione legale: quale istituto offre maggiori tutele?

La separazione legale è l’istituto attraverso il quale la coppia in crisi pone fine al proprio progetto di vita comune adottando una regolamentazione giuridicamente vincolante dei rapporti economico-patrimoniali e dei rapporti genitoriali.