Quando apriamo un qualunque manuale di diritto penale, ci sentiamo persi dinanzi ad un materiale talmente vasto e ricco di nozioni. Ho già spiegato come procedere per studiare il diritto. Vi suggerisco di dare un occhiata a questa Guida che vi spiega come procedere nello studio del diritto penale e fornisce una mappa mentale del suo scheletro. Ho parlato in quella Guida dei Pilastri dell’edificio.

Il primo blocco concettuale delle fondamenta del diritto penale

Il diritto penale, come altre branche del nostro ordinamento giuridico, è come un edificio che ha delle fondamenta su cui si appoggiano i blocchi che formano la struttura portante.

Noterete che il Primo Pilastro del diritto penale è formato da più blocchi al suo interno.

In questa parte introduttiva allo studio del diritto penale, ci dedichiamo, in ossequio alla regola "dividi et impera", al primo blocco, cioè le funzioni e le caratteristiche del diritto penale.

Attiviamo, in primo luogo, la nostra curiosità. Siamo spogli di qualunque nozione di diritto penale.

Poniamoci alcune domande e proviamo a rispondere senza conoscere la risposta tecnicamente corretta.

  • Cos'è il diritto penale?
  • Cosa significa che è penale, cosa lo distingue dal diritto civile?
  • A cosa serve il diritto penale?

Quando vi ponete queste domande, non dimenticate mai di cercare la risposta nella realtà che vi circonda. Siete pur sempre studenti di giurisprudenza e, sebbene non abbiate ancora studiato questa materia, sapete cos'è e a cosa serve il diritto.

Sapete che al centro del diritto ci sono i comportamenti dell'uomo nelle sue interazioni con altre persone. L'uomo inserito in una collettività. Sono sicuro che riuscirete a darvi risposte che colgono l'essenza del diritto penale. Sarete quindi pronti per iniziare questo affascinante viaggio nello studio del diritto penale.

Diritto penale: reato, sanzione e funzione

Il diritto penale è una branca dell'ordinamento giuridico.

Disciplina, tipizzandole in fattispecie astratte e determinate, alcune condotte umane. Quali? Quelle che, ad una valutazione ex ante compiuta dal legislatore, sono considerate lesive o pericolose per beni o interessi ritenuti, in un dato momento storico, socialmente rilevanti.

La tutela apprestata è quella della sanzione penale. Essa si riconnette ad ogni fatto costituente reato. E' la reazione dell'ordinamento alla lesione o messa in pericolo di quei beni o interessi.

Il reato è, dunque, un fatto umano illecito. Si differenzia dagli altri fatti illeciti perché è assistito dalla sanzione penale. Quest'ultima si traduce, nel nostro sistema dualistico, nella pena e nella misura di sicurezza.

Il diritto penale, quindi, da un lato si configura quale strumento a tutela della pace sociale. Mira a dissuadere i consociati dal porre in essere quelle condotte penalmente rilevanti.

D'altro lato, in ragione del contenuto afflittivo della sanzione penale, si può tradurre in un importante strumento di compressione o limitazione della libertà personale.

FATE ATTENZIONE! IN POCHE RIGHE AVETE CONDENSATO IL NUCLEO CENTRALE DI QUESTA MATERIA – RIPORTIAMO QUESTI CONCETTI ALLA REALTA’ DI TUTTI I GIORNI

Cominciamo a dotarci di un vocabolario appropriato, altrimenti sarà difficile procedere oltre nello studio di questa materia.

  • REATO - Fatto umano illecito che lede o pone in pericolo beni o interessi ritenuti meritevoli di tutela penale.

Cosa significa in concreto? Immaginate che siete sull'autobus. Qualcuno vi ruba il portafogli. Rubare il portafogli è una condotta umana che vi arreca un danno. Il bene leso dal ladro è il di natura patrimoniale.

  • TIPIZZARE CONDOTTE UMANE - La tipizzazione dei fatti costituenti reati è un concetto che verrà approfondito nelle successive lezioni. Qui ci basta capire che quando parliamo di tipizzazione, ci riferiamo ad un modo di descrivere le condotte umane penalmente rilevanti cercando di delinearne con sufficiente precisione gli elementi costitutivi.
  • BENI E INTERESSI TUTELATI DALLE NORME PENALI - Quei beni o interessi ritenuti meritevoli della tutela penale.

La vita umana è il bene di maggior valore nella nostra moderna società. Il patrimonio, nell'esempio del ladro. I beni e gli interessi sono molti ma qui ci interessa solo avere una prima infarinatura.

  • SANZIONE PENALE - La pena che viene comminata a chi commette un reato.

Il ladro viene processato e condannato ad 1 mese di reclusione. Il nostro ordinamento reagisce alla condotta lesiva del ladro con la sanzione penale.

  • SISTEMA DUALISTICO - Un sistema giuridico penale che prevede due tipi sanzioni: la reclusione o arresto e la misura di sicurezza.
  • LIMITAZIONI ALLA LIBERTA' PERSONALE

 EVOLUZIONE STORICA TRA ISTANZE DI OPPRESSIONE E DI LIBERTÀ

L'evoluzione storica di questa branca del diritto è contrassegnata da una continua ricerca del giusto equilibrio tra le suddette istanze, difesa sociale da un lato e salvaguardia delle libertà dei consociati, in apparenza inconciliabili.

In realtà l'istanza di difesa sociale e l'istanza di salvaguardia delle libertà dei consociati hanno un minimo comune denominatore: entrambe mirano a garantire il libero esercizio dei diritti fondamenti.

Il problema è, invece, più profondo e riguarda la categoria dei soggetti che possono ledere i diritti di libertà. Semplificando, li possiamo individuare:

  • negli stessi consociati che pongano in essere condotte lesive dei diritti di libertà degli altri consociati,
  • nei detentori del potere pubblico quali possibili autori delle medesime aggressioni, sia pure attuate in forme diverse e spersonalizzate.

E quindi, sotto l'egida della difesa sociale, il diritto penale può diventare strumento per limitare o elidere del tutto fondamentali diritti di libertà, traducendosi in un formidabile strumento di oppressione.

CONCLUSIONI E CONSIDERAZIONI

Avv. Francesco MeattaCon questa lezione siamo ancora in una fase del tutto introduttiva.  Il mio obiettivo, in questa lezione, era solo di farti prendere confidenza con termini e problematiche di sfondo del diritto penale.

Dalle prossime lezioni cominceremo ad entrare più nel vivo della materia e queste riflessioni ti torneranno utili per avere un quadro generale.

Un caro saluto

Francesco