Immagini dei minori su FacebookIn un precedente articolo, abbiamo visto che l’immagine della persona costituisce, a tutti gli effetti, un dato personale. E che il trattamento lecito dei dati personali richiede il consenso dell’interessato. Questo principio vale a maggior ragione per le immagini dei minori su Facebook.


E’ LECITA LA PUBBLICAZIONE DELLE FOTO

DEI PROPRI FIGLI MINORI SU FACEBOOK:

RIFLESSIONI DI OPPORTUNITA’

I genitori, spesso, documentano con le foto ogni momento di vita dei figli minori su Facebook. In questa attività di condivisione non vi sono, in sé, profili di illiceità, ma ragioni di opportunità legati ai rischi della rete e dei social networks.

Immaginiamo di avere con noi il caro vecchio album cartaceo delle foto di nostro figlio. Credo che quasi nessuno si sognerebbe di mettere a disposizione di estranei l’album fotografico del figlio. E’ ben comprensibile, la tendenza innata a proteggere i nostri figli ci porta a diffidare dagli estranei anche se sono in buona fede.

Ora, immaginiamo il nostro caro album con le immagini dei nostri figli su Facebook. Una miriade di estranei potrà vedere, condividere, scaricare quelle foto. Eppure, nonostante questo, la tentazione di gioire con gli altri, di con-dividere le immagini dei minori su Facebook è troppo forte.

IMMAGINI DEI MINORI SU FACEBOOK E

LA SCUOLA

MA COSA ACCADE SE E’ LA SCUOLA A VOLER PUBBLICARE LE IMMAGINI DEI MINORI SU FACEBOOK?
ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE ALMENO PER LE SCUOLE PUBBLICHE E PARITARIE.

Sappiamo che la Scuola se in occasione di un evento desidera scattare foto che ritraggono i nostri pargoli deve chiedere il consenso scritto ai genitori. Il consenso dei genitori che valore e che estensione può avere?

Il consenso dei genitori è limitato al singolo evento scolastico nel quale viene fotografato il figlio minore. Inoltre, la Scuola può, pur con il consenso dei genitori, pubblicare le immagini dei minori solo sul sito istituzionale.

Cosa non può fare la Scuola? Dove si ferma la validità del consenso dei genitori? Il consenso dei genitori non può, mai, autorizzare la Scuola a pubblicare le immagini dei minori su Facebook. 

Alle scuole pubbliche e paritarie è fatto espresso divieto di trasferire i dati personali degli alunni a terzi. Abbiamo visto, nell’articolo su proprietà intellettuale delle foto e Facebook, che con la pubblicazione della foto si trasferisce a Facebook il diritto di farne uso. Ergo, la Scuola non può, neanche con il consenso dei genitori, pubblicare le immagini dei minori su Facebook.