Home » Organizzazione della Pubblica Amministrazione e decentramento

Organizzazione della Pubblica Amministrazione e decentramento


Organizzazione della Pubblica Amministrazione
L’organizzazione della Pubblica Amministrazione costituisce oggetto di questa lezione dove parliamo dell’amministrazione in senso soggettivo.

Partiremo dal decentramento che costituisce uno dei modelli di base su cui si fonda l’organizzazione della P.A. Inoltre ci concentreremo sulle articolazioni dell’amministrazione diretta ed indiretta.

In fine, cercheremo di comprendere organi ed enti su cui essa si fonda.

Organizzazione della Pubblica Amministrazione: il decentramento

Il decentramento è una formula di organizzazione della pubblica amministrazione in base alla quale i poteri decisionali sono attribuiti non solo agli uffici centrali ma anche a quelli periferici.

Il decentramento può essere di diversi tipi.

Decentramento burocratico.

Con il decentramento burocratico, i poteri decisionali e le relative responsabilità vengano direzionate verso organi amministrativi periferici. Ad esempio, questo fenomeno si verifica con l'organizzazione della Pubblica Amministrazione per Ministeri.

Con questo modello di organizzazione della pubblica amministrazione, pertanto, lo Stato non si limita attribuire le funzioni amministrative ad enti separati, ma le trasferisce a propri enti periferici.

Decentramento autarchico o istituzionale.

Con questa forma di decentramento sono gli enti locali ad individuare e provvedere all’amministrazione del territorio di competenza.

Decentramento funzionale.

Con questo formula di decentramento, le funzioni amministrative vengono assegnate a soggetti diversi dallo Stato, legati comunque ad esso da un rapporto di servizio, ovvero da un rapporto organico.

ORGANIZZAZIONE DIRETTA E INDIRETTA

Lo Stato si fonda, inoltre, su un organizzazione amministrativa

  • Diretta
  • Indiretta.

A sua volta, possiamo avere un tipo di organizzazione della pubblica amministrazione

  • Diretta – centrale e periferica.
  • Indiretta – centrale e periferica.

ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA DIRETTA

 La P.A. diretta si compone degli organi centrali e periferici dello Stato, con la conseguenza che la funzione amministrativa è esercitata direttamente dal Governo. Conseguentemente il Governo si avvale dei suoi organi centrali e dei suoi organi periferici che lo rappresentano a livello territoriale.

  • Centrale

Con questa forma di organizzazione della Pubblica Amministrazione, possiamo, pertanto, avere un articolazione diretta centrale, la quale è formata da quegli organi centrali dello Stato che hanno competenza sull’intero territorio nazionale.

  • Periferica

Nell'organizzazione amministrativa diretta dello Stato, abbiamo, inoltre, un articolazione diretta periferica la quale è costituita da organi periferici, disposti cioè su tutto il territorio nazionale. 

Gli organi periferici dell'amministrazione diretta dello Stato sono, a loro volta, collegati gerarchicamente con gli organi centrali.

Si realizza, in tal modo, quel modello organizzativo chiamato decentramento burocratico o istituzionale.

Nell’ambito dell’amministrazione diretta centrale si parla poi di amministrazione diretta speciale, quando lo Stato pe la gestione di uno o più servizi pubblici si avvale di aziende autonome.

ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA INDIRETTA

 L’organizzazione amministrativa indiretta si attua attraverso enti pubblici che non sono organi, centrali o periferici, dello Stato.

Questo significa che nell'organizzazione indiretta, possiamo avere un amministrazione indiretta:

  • centrale - composta da enti pubblici autarchici e aziende autonome centrali con competenza sul territorio nazionale (Es. INPS)
  • periferica – composta da enti pubblici territoriali (Regioni, province comuni) e aziende autonome con competenza territoriale limitata.
COSA APPROFONDIREMO NELLA PROSSIMA LEZIONE

Nella successiva lezione, continuando lo studio dell'organizzazione dell'amministrazione in senso soggettivo, ci concentreremo sull'amministrazione diretta centrale.

Daremo uno sguardo agli organi principali che la compongono, e alle loro funzioni e articolazioni.