Home » Ricette gastronomiche online. Guida per blogger creativi nell’arte culinaria

Ricette gastronomiche online. Guida per blogger creativi nell’arte culinaria

Questa Guida sulle ricette gastronomiche online si rivolge a tutti gli appassionati dell’arte culinaria. In particolare a coloro che hanno un blog dove pubblicano le proprie originali ricette.

Ci domandiamo se le ricette che pubblicate nel vostro blog possono essere oggetto di protezione ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Non v’è dubbio che pubblicate online le vostre originali ricette per metterle a disposizione del pubblico che vi segue. Ma cosa capita se, a distanza di tempo, trovate le vostre invenzioni culinarie inserite, a vostra insaputa, da uno chef in un libro di cucina?

Le ricette online rientrano nella tutela del diritto d’autore?

Ci siamo già occupati del diritto d’autore in altri contesti. In una prima Guida, abbiamo determinato caratteristiche e limiti generali del diritto d’autore. Abbiamo visto che il diritto d'autore ha ad oggetto la proprietà intellettuale su opere dell’indegno di natura creativa.

Poniamoci subito una domanda. Le vostre ricette gastronomiche online possono definirsi come opere dell’ingegno di natura creativa? La risposta è si e no, e lo vedremo dopo. Prima facciamo altre considerazioni d’insieme.

In un'altra Guida abbiamo parlato del diritto d’autore che riguarda le opere musicali. Abbiamo, a quel riguardo, visto che per costituire oggetto del diritto d’autore, le opere dell’ingegno devono possedere le seguenti caratteristiche cruciali.

  • Creatività.
  • Novità.
  • Originalità

Quindi le vostre ricette gastronomiche online dovrebbero essere frutto della fantasia e non devono essere mere “riproduzioni” di ricette già esistenti.

In sintesi, affinché le ricette contenute nel vostro blog possano sperare di essere protette dalla legge sul diritto d’autore dovranno essere originali.

IL RICETTARIO GASTRONOMICO PRESENTA PERO’ UNA PECULIARITA’

Per dare un risposta esauriente al nostro quesito, dobbiamo fare un'altra considerazione. Cos’è, in se, una ricetta gastronomica?

Possiamo definire la ricetta come un vademecum che contiene istruzioni specifiche per passare da un insieme di ingrediente ad una data pietanza. Insomma, si tratta di istruzioni per trasformare un insieme di ingredienti in un prodotto diverso dalle materie originarie e di valore maggiore rispetto ad esse.

Più in sintesi, le vostre ricette gastronomiche online contengono alcune regole. Queste regole ci dicono come arrivare a preparare una data pietanza. A tal fine, la ricetta culinaria indica gli ingredienti, le dosi e le modalità di cottura e confezione.

Per quale motivo mi sono dilungato molto sulla definizione di ricetta gastronomica? Vi rispondo con un esempio. Proviamo a pensare ad uno degli ingredienti tipici degli “Spaghetti alla Carbonara romana”: il guanciale.

Difficilmente potremmo sostenere che il guanciale sia frutto dell’ingegno. E’ un alimento di dominio pubblico.

Ma pensiamo anche ai tempi di cottura: possono, più o meno, variare, ma questo inciderà sulla bontà del piatto.

Quindi, qual è quella peculiarità delle ricette di cucina che le allontana dalla categoria delle opere dell’ingegno? Le vostre ricette gastronomiche online, per un verso, hanno ad oggetto meri procedimenti di produzione già di dominio pubblico. Da questo punto di vista, difficilmente possono qualificarsi come opere dell’ingegno tutelato dalla legge sul diritto d’autore.

Siamo però così sicuri di trovarci completamente fuori dalla tutela del diritto d’autore? C’è forse un altro aspetto dei vostri fantastici ricettari che abbiamo trascurato?

LA FORMA ESPRESSIVA E’ L’ELEMENTO A CUI FARE ATTENZIONE NEI VOSTRI RICETTARI

Nelle vostre ricette gastronomiche online potrebbe esservi un ulteriore elemento che le avvinerebbe molto alle opere dell’ingegno. Mi riferisco, seguendo l’orientamento della giurisprudenza, alla forma espressiva. Vediamo di cosa si tratta.

La forma espressiva delle ricette di cucina riguarda due fattori importanti per i blogger amanti della gastronomia e dotati di fantasia.

  • Fate attenzione alla forma letterale dei vostri ricettari. Il blog conterrà diversi articoli con disparate ricette. Avete dato una struttura personale e innovativa al modo, testuale, di presentare le ricette? Bene questo è già un primo importante fattore ai fini della tutela del diritto d’autore.
  • Non accontentatevi però di personalizzare solo l’esposizione letterale e il modo di presentare, testualmente, le ricette. Dovrete lavorare anche su altri espetti esteriori delle vostre ricette gastronomiche online.

Pensate all’orami famosissimo “impiattamento”. L’impiattamento è un fattore che riguarda la composizione estetica della vostra ricetta. Ed è uno degli elementi in cui è più facile rinvenire la creatività e innovatività delle vostre ricette gastronomiche online.

Vi faccio un altro esempio. L’abbinamento degli ingredienti riesce a conferire al piatto una colorimetria particolare? Capite siamo sempre nell’ambito della composizione estetica ed è qui che si gioca tutta la vostra fantasia e creatività.

In sintesi, è molto importante che le vostre creazioni culinarie siano esteticamente creative. La vostra impronta creativa deve essere simile a quella di un pittore. Gli ingredienti sono i vostri colori. Le forme estetiche sono il risultato della vostra visione colorimetrica e della vostra fantasia di impiattamento.

In questi termini, anche le vostre ricette gastronomiche online potranno ricevere tutela dalla legge sul diritto d’autore. Ma, ricordate, non negli ingredienti utilizzati, ma nel prodotto finale con le sue caratteristiche espressive esteriori.