siti per guardare film in streamingSe cercate su Google la frase Siti per guardare film in streaming, vi appariranno una moltitudine di siti. Da chi pubblicizza i migliori siti per guardare film in streaming, alle piattaforme stesse che offrono quei servizi. Le televisioni a pagamento, nonostante diversifichino l’offerta, hanno, comunque, costi elevati, e molte sono le persone che vedono film o partite di calcio in streaming. Il vantaggio per l’utente è che non deve pagare nulla, i film vengono trasmessi gratuitamente.

E’ LEGALE UTILIZZARE QUESTI SITI PER GUARDARE FILM IN STREAMING?

Partiamo da questa premessa: lo streaming non descrive un attività, di per sé illecita. Infatti, esistono numerosi siti per guardare film in streaming che sono del tutto legali.

Si tratta di quei siti che sono autorizzati a trasmettere film o partite di calcio in streaming. In altre parole, la trasmissione di questo materiale audio e video avviene senza alcuna violazione del copyright. Siti per guardare film in streaming on demand, come Infinity.it ed altri, rispettano appieno la legge sul copyright. Essi, infatti, offrono questo servizio a pagamento, anche se, di solito, è previsto un periodo di prova gratuito. Lo stesso servizio, a costi bassissimi, è tra l’altro facilmente reperibile sulla piattaforma Play Store di Google.  In altri casi, abbiamo famosi portali come You Tube e Raiplay.it dove è possibile vedere film e serie tv in forma del tutto gratuita.

Detto questo, esiste una miriade di altri siti per guarda film in streaming illegali. Questa seconda categoria di siti, i c.d. siti pirata, trasmetto film o partite di calcio in violazione delle norme sul copyright. Non mi dilungherò a fare esempi specifici degli stessi, in quanto è sufficiente che facciate una ricerca su Google e troverete un numero incredibili di questi siti per guardare i film in streaming.

ALCUNE DIFFERENZE TRA SITI LEGALI E SITI PIRATA

 

I siti legali dove vedere film o partite di calcio in streaming, soprattutto se trasmettono eventi nuovi, sono a pagamento. Hanno, normalmente, un alta definizione e non vi inondano di pubblicità indesiderate.

I siti pirata, invece, sono del tutto gratuiti. Attenzione, la gratuità è legata solo al non dover pagare un canone per vedere i loro contenuti. In realtà, paghiamo i servizi che ci offrono sotto forma di innumerevoli annunci pubblicitari che compaiono durante la trasmissione dell’evento. Essi, tra l’altro, hanno una bassa definizione e sono spesso molto rallentati.

I siti per guardare i film in streaming rientranti in questa seconda categoria presentano un ulteriore e serio problema. Diciamo che essi sono portatori sani di virus che possono infettare il nostro computer, cercando di carpire i nostri dati personali e sensibili.

QUALI RISCHI CORRE L’UTENTE CHE ACCEDE AI SITI PER GUARDARE FILM IN STREMING CHE NON RISPETTANO IL COPYRIGHT?

 

Abbiamo qualificato come pirati o illegali quei siti che non rispettano il copyright. Essi non hanno alcuna autorizzazione alla trasmissione in streaming dei film o delle partite di calcio. Non a caso, se provate ad accedere ad alcuni di questi siti, troverete che molti sono stati oscurati su disposizione dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

In verità, la lotta alla pirateria digitale ed informatica è tra le più difficili da vincere. Le soluzioni che la Rete e le nuove tecnologie offrono ai pirati informatici sono tali che ogni qual volta un sito viene oscurato, nasce a nuova vita sotto altro nome. Dovete capire che questa categoria di siti per guardare film in streaming genera un flusso di denaro incredibile. Una vera industria della pirateria digitale che si rinnova di giorno in giorno.

Per rispondere alla nostra domanda, partiamo dal fatto che la normativa sul diritto d’autore sanziona con la reclusione da sei mesi a tre anni il titolare della piattaforma pirata. Quindi l’amministratore del sito pirata commette un reato.

Quanto all’utente che accede ai siti per guardare film in streaming, in realtà, il rischio è minimo. Anzi, l’utente non commette alcuna violazione di legge se vede i film sul sito pirata per scopi puramente personali. La legge su copyright vuole tutelare l’autore dell’opera e l’editore nei loro diritti economici derivanti dallo sfruttamento della commercializzazione dell’opera intellettuale. Questo significa che l’utente commette un reato solo ove scaricasse dal sito pirata il film, per poi confezionarlo in un DVD e rivenderlo ad amici o conoscenti.

In conclusione, i siti per guardare film in streaming, anche se illegali, non espongono l’utente che si limita, a scopo personale, alla fruizione di quel servizio al rischio di violazioni di legge.