tende da sole nel condominioIn questa Guida ci occupiamo delle tende da sole nel condominio. Hai un appartamento con un ampio balcone o un bel terrazzo e desideri installarvi delle tende parasole. Il dubbio è se sia necessaria l’autorizzazione dell’assemblea condominiale.

Non solo, spesso si teme che con le tende da sole nel condominio si realizzi un abuso in assenza di titoli edilizi. E’ necessario avere autorizzazioni amministrative per installare le tende parasole sul balcone o terrazzo dell’appartamento nel condominio?

Per le tende da sole nel condominio non è richiesto alcun premesso di costruire

Le tende da sole nel condominio, a differenza delle tettoie fisse, non richiedono alcun permesso di costruire. Si tratta di manufatti che possono liberamente essere installati, in quanto sono retrattili. Non danno vita ad alcuna copertura fissa, ma la loro finalità è solo quella di coprire dal sole.

Questo vale anche per le tende parasole con il telaio in alluminio che costituisce mero accessorio del manufatto. Ciò che rileva è che si tratta di opera rimovibile e che la copertura non è fissa. Quindi se dovete installare tende da sole non avete necessità di dotarvi di alcuna autorizzazione del Comune.

SERVONO AUTORIZZAZIONI DEL CONDOMINIO?

Ai fini dell’installazione di tende dal sole nel condominio non sono necessarie autorizzazioni dell’assemblea condominiale. Per quale motivo?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo capire la natura giuridica dei balconi nel condominio. Parliamo, ovviamente, dei balconi o terrazzi dei singoli appartamenti. Essi sono considerati quali beni accessori di ogni unità immobiliare, in quanto ne costituiscono prolungamenti, normalmente, sporgenti. Pertanto, si tratta di beni di proprietà esclusiva a differenza dei balconi di cui sono fornite le scale comuni. Questa è la ragione per cui le tende da sole non necessitano di alcuna autorizzazione dell’assemblea condominiale.

Ciò non toglie che per installare le suddette tende nei balconi possa essere necessario osservare alcune cautele legate al rispetto del decoro architettonico.

Le tende da sole nel condominio infatti possono incidere sul decoro architettonico dell’intero stabile. Si consideri che il decorso architettonico dello stabile condominiale costituisce un bene comune. Esso vincola quindi i condomini al suo rispetto.

In questo senso, il condomino, per quanto agisce su un bene privato, non può spingersi al punto di alterare il decoro architettonico dell’edificio. Se le tende da sole nel condominio, installate dagli altri condomini, hanno una determinata colorazione e forma, il condomino dovrà rispettare quelle forme e colori.

Diverso il caso in cui le tende da sole nel condominio installate dagli altri condomini siano tutte diverse per colore e forma. In tal caso, non si potrà impedire al condomino di fare altrettanto. Non gli si può imputare alcuna alterazione del decoro architettonico.

COSA ACCADE SE VIENE LESO IL DECORO ARCHITETTONICO DELLO STABILE CONDOMINIALE

 

Come detto, il decoro architettonico costituisce un bene comune. E’, pertanto, soggetto alla regola dell’articolo 1102 c.c. che riguarda i limiti d’uso delle parti comuni. L’uso dei beni comuni da parte del singolo non può spingersi sino al punto di pregiudicare il pari uso da parte degli altri.

Se vengono installate tende da sole nel condominio alterando il decoro architettonico si integra una violazione dell’art. 1102 c.c.. Il singolo, cioè, usa di questo bene immateriale comune rendendolo inservibile per gli altri condomini.

Dopo un iniziale intimazione ad adeguarsi ai colori e alle forme delle tende da sole nel condominio, l’assemblea dei condomini potrebbe decidere di agire legalmente. L’azione che tipicamente può essere intrapresa è quella dell’art. 703 c.p.c., finalizzata a dimostrare la turbativa del possesso del decoro architettonico. Un azione legale che può esporre il condomino responsabile anche al risarcimento dei danni, oltre che alla rimozione delle tende parasole.

In conclusione, è pienamente legittima l’installazione, senza autorizzazioni comunali e condominiali, di tende da sole nel condominio. Ma bisogna prestare attenzione a non violare il decoro architettonico del condominio.